• glm

Le ROTARIADI per l’anno rotariano 2022/2023 sono ripartite!

Aggiornamento: 7 nov

Di seguito il discorso tenuto dal Presidente Marco Amistani alla serata iniziale della XXVII edizione tenutasi il 21 settembre 2022 al Ristorante il Cavaliere di Paderno Dugnano.


“Buonasera e Benvenuti alla serata iniziale della XXVII edizione delle Rotariadi. Questo tradizionale evento rafforza la ns. amicizia rotariana e segna l’avvio di una nuova stagione di competizioni.

Vedo con piacere che ancora una volta siamo riusciti ad esaltare con una folta presenza, il nostro motto “Chi partecipa ha già vinto”. Siamo in 66.

Vorrei ringraziare il Presidente del Varedo Giovanni Matera per l’organizzazione della serata e per aver considerata l’evento una conviviale del Club. Il Varedo è presente con ben 18 persone.


Passiamo adesso alla presentazione degli ospiti che hanno voluto partecipare al ns. evento:

  • Il Governatore del Distretto 2042: Davide Gallasso

  • Il Past Governor del Distretto 2042: Edoardo Gerbelli

  • Il Past Governor del Distretto 2042: Laura Brianza.

  • Il Past Governor del Distretto 2042: Giuseppe Navarini.

  • Il Governatore eletto del Distretto 2042: Giuseppe del Bene.

  • Il Governatore nominato del Distretto 2042: Carlo Fraquelli.

  • Il delegato per le Rotariadi del Distretto 2041: Enrico Poltronieri.

  • Il Presidente della Commissione Azione per i giovani del Distretto 2042: Andrea Brianza.

Vorrei inoltre nominare tutti i Presidenti dei Rotary Club presenti alla serata:

  1. Giovanni Matera - Rotary Club Varedo

  2. Marina Andreotti – Rotary Club Meda

  3. Barbara Zapparoli – Rotary Club Monza Nord Lissone

  4. Paolo Casolo – Rotary Club Cinisello

  5. Massimo Meroni - Rotary Club Merate

Prima di iniziare la relazione vorrei fare un caloroso saluto a Bruno Valsecchi che per motivi personali ha dovuto lasciare i propri incarichi all’interno delle Rotariadi e anche nel Proprio Club.

Ci auguriamo che non appena ritornerà in piena forma Bruno tornerà ad essere una colonna delle nostre Rotariadi.

Dopo la conclusione della 26a edizione abbiamo pertanto portato qualche innovazione nel Consiglio Direttivo.

Accanto agli esperti Fulvio Beretta ed Enrico Poltronieri che non mi hanno mai fatto mancare il loro prezioso supporto abbiamo nominato due nuove figure:

Gilberto Chiarelli past President del Rotary Se.De.ca. che ha assunto la carica di Segretario.

Giacomo Galimberti del Rotary Lomazzo che occuperà la carica di Responsabile Comunicazione e Marketing.

Dopo l’annata di ripartenza ritorniamo ad una edizione classica a tutti gli effetti e ad applicare il regolamento con i suoi vincoli per consentire a tutti i Club di poter competere a rotazione per le vittorie e poter attuare progetti di grande rilevanza.

La cosa più importante è che come da Regolamento i Club che hanno vinto le classifiche delle due manifestazioni per i prossimi due anni non potranno gareggiare per la vittoria stessa.

I Club partecipanti all’edizione 2022-23 delle Rotariadi saranno 9 come lo scorso anno.

Lo scorso anno abbiamo disputato 8 gare che hanno visto la partecipazione complessiva di più di 800 persone (680 per le gare) .

Come è noto le Rotariadi sono un grande strumento di finanziamento per importanti attività di service e allo stato attuale sono stati distribuiti in premi finalizzati alla realizzazione di importanti progetti ben 609.000 Euro.


A proposito di progetti vorrei ricordare i due progetti vincitori della passata edizione :


Il progetto EDUFIN4SCHOOL del Rotary Meda, che è in fase di realizzazione: educazione finanziaria come supporto formativo per studenti del 3° e 4° anno della scuola superiore;

e il Progetto DIETRO LA LAVAGNA del Rotary Merate anch’esso in esecuzione: sviluppo di ambiziosi progetti di sostegno e crescita della scuola per sviluppare una cultura della conoscenza che si affianchi ai programmi scolastici.


Ricordo che entro il 31 gennaio devono essere presentati i progetti che verranno attuati in caso di vittoria in una delle classifiche.


CALENDARIO

Il Calendario è stato definito nella sua totalità e si articolerà in 9 gare, una in più dello scorso anno.

Avremo la prima gara il KART che si svolgerà a Meda il 1 Ottobre.

Vorrei infine informarvi di due importanti decisioni prese dal CCR:

  1. Quota associativa. Il valore attuale di 35 Euro per ogni socio dei Club aderenti è vigente da oltre 10 anni e abbiamo proposto che a partire dall’edizione 2023/24 la quota di iscrizione venga portata a 40 Euro per socio. Verrà nella prossima riunione nominata una commissione per definire i tempi e le modalità

  2. Nominare una commissione per studiare l’eventuale modifica del criterio di valutazione della gara partecipativa per facilitare i Club più piccoli.

A tal proposito mi permetto di chiedere al Governatore GALLASSO un aiuto finanziario nei modi e nei tempi che deciderà che consenta alla nostra manifestazione di poter devolvere le stesse somme degli scorsi anni.


Ringrazio tutti per la bella manifestazione"


.

10 visualizzazioni0 commenti